Nel mondo della moda, la sostenibilità è diventata un tema centrale.

Il Giorno della Terra, da pochi giorni celebrato in tutto il mondo, inizia ad essere uno spunto di riflessione per molti brand e designer che cercano di rispettare l’ambiente anche nelle loro creazioni.

Stella McCartney ha investito tutta la sua campagna P/E 2024 con spot di “SOS” per il pianeta.

Immagini by Instagram @stellamccartney

Con la voce di Harrison Ford, ci illustra una “better way”, un modo migliore per salvare mari in cui nel 2050 ci sarà più plastica che pesci, per salvare cieli, specie animali e tutto quello che vive con noi e ci circonda.

Anche le sneakers riportano il grido di SOS.

Lo slogan è immediato: Here at Stella, every day is Earth Day! Ogni giorno è il Giorno della Terra.

In concreto, la sua collezione, con la speciale SCapsule, è stata creata utilizzando materiali rigenerati, riciclati e organici come “made from apple”, un tessuto ricavato dalla lavorazione delle mele, o i filati realizzati con plastica ripescata negli oceani e riciclata.

Con sempre più persone consapevoli dell’impatto ambientale e sociale dell’industria tessile, c’è una crescente domanda per un approccio più responsabile alla moda.

Ma noi, a casa, con il nostro armadio sempre in crisi, cosa possiamo fare?

Una delle migliori mosse è rendere il guardaroba più sostenibile.

Più sostenibile e, come dico sempre, felice.

In questo caso, ad essere felice sarà anche l’ambiente.

 

Ecco alcuni consigli pratici su cosa fare!

  1. Fai una Revisione del Tuo Guardaroba   

Prima di tutto, prenditi del tempo per esaminare ciò che già possiedi.

Scopri cosa indossi regolarmente e cosa è rimasto nel tuo armadio senza essere utilizzato per mesi. Questo ti darà una visione chiara di ciò di cui hai veramente bisogno e ti permetterà di evitare acquisti impulsivi.

Metti in pratica la mia Wardrobe Style Therapy che può accompagnarti, step by step, per un guardaroba happy e sostenibile. Clicca qui e scarica il tuo file per seguire i 4 step per una terapia felice per il tuo Armadio!

  1. Investi in Pezzi di Qualità

Quando decidi di aggiungere qualcosa al tuo guardaroba, opta per pezzi di qualità che dureranno nel tempo. Invece di acquistare molti capi a basso costo che si logorano rapidamente, investi in abiti realizzati con materiali durevoli e di alta qualità. Questo non solo riduce la necessità di sostituzione frequente, ma supporta anche marchi che si impegnano per la sostenibilità contro la fast fashion e le collezioni che cambiano ogni settimana.

 

3. Scegli Materiali Sostenibili

Prediligi materiali naturali e sostenibili come il cotone biologico, il lino, la canapa e la seta. Questi tessuti richiedono meno risorse per essere prodotti e sono biodegradabili, riducendo così l’impatto ambientale del tuo guardaroba. Inoltre, cerca capi realizzati con tessuti riciclati o rigenerati, contribuendo a chiudere il ciclo di vita dei materiali.

  1. Pratica lo Scambio o il Riciclo

Invece di gettare gli abiti che non indossi più, considera l’opzione dello scambio con amici o familiari o donali a organizzazioni di beneficenza locali. Inoltre, molti marchi offrono programmi di riciclo che accettano abiti usati e li riciclano in nuovi prodotti o li riutilizzano in altri modi.

H&M propone il Garment Collecting: lasci la tua shopper di indumenti che non metti più e ricevi un buono di 5€.

 

Da questo riciclo nasce la Collezione Conscious che H&M propone ogni stagione.

  1. Scegli Marchi Responsabili

Fai ricerca sui marchi prima di fare acquisti. Cerca marchi che adottano pratiche sostenibili lungo tutta la catena di approvvigionamento fino alla produzione e alla distribuzione. Molte aziende ora comunicano apertamente le loro politiche ambientali e sociali, rendendo più facile per te fare scelte informate.

  1. Preferisci il “Second Hand”

Esplora il mercato dell’abbigliamento di seconda mano. Acquistare abiti usati non solo è una pratica sostenibile, ma per le più creative può anche essere gratificante consentendo di scoprire pezzi unici e di esprimere uno stile originale.

  1. Pensa in Modo Sostenibile

Infine, adotta un approccio più consapevole alla moda. Piuttosto che seguire le tendenze effimere, scegli capi che resistono al passare del tempo e che puoi indossare per molte stagioni. Lavora sulla tua creatività nell’abbinare gli abiti che già possiedi per creare nuovi look senza dover acquistare continuamente capi nuovi o abbina piccoli pezzi trend o vintage ai tuoi già nell’armadio!

Il tuo armadio è pieno di idee, approfitta del cambio di stagione che si avvicina e ricorda che ogni scelta che fai nel tuo guardaroba ha un impatto, grande o piccolo, sull’ambiente e sulla società. Ma puoi fare la differenza!